Medieval Total War Italia

Pessime alleanze e ora non ci vedo più dalle botte, vh/vh

  • Posts
  • OFFLINE
    Darmin404
    Post: 3
    Registered in: 11/24/2015
    Age: 31
    Servo della gleba
    00 11/24/2015 4:31 AM

    Salve! prima di tutto, ottimo lavoro con Bellum crucis 7!



    Allora passiamo subito alle botte (prese da me)

    Ho evidentemente molto da imparare per quanto concerne alleanze e strategie di gruppo... con i Veneziani, partita Vh/vh e sono attualmente alle strette. Turno 60 circa.

    La situazione è questa: puntalmente, dal turno 30, sono in guerra con... la più incredibile alleanza che mai si sia vista. Genovesi, pisani, siciliani e tedeschi sono ALLEATI.

    Lascio un attimo di tempo per visualizzare la situazione, perché non è ancora finita.

    Ho passato quindici anni a combattere contro la super alleanza e anche contro i magiari, che avevano cercato di mangiarmi il fronte est.

    Ora, nonostante tutto sono riuscito ad allearmi con gli aragonesi e i bizantini. Con i primi (ormai divorati dai tedeschi) ho scacciato quasi tutti i genovesi dal continente e con i secondi ho sottomesso i dannati magiari una volta per tutte e mi sono pure espanso di qualche territorio verso nord-est.

    Sono sceso fino ad Ancona prendendola ai siciliani e ho tolto Firenze e un altro territorio a Pisa.

    Ma ora arrivano i problemi.

    Prima di tutto, L'ultima città genovese (Milano, che mi presero quando tutte e tre le potenze italiane mi attaccarono su tre città differenti al turno 31 in modo coordinato e io avevo solo 2 eserciti in giro) è zeppa di truppe. Non sto scherzando, è qualcosa sul livello di "ridicolmente" zeppa. O.o avrei giurato che gruppi in difficoltà ed isolati non fossero in grado di ammassare eserciti così enormi, ma immagino dipenda dal fatto che hanno molto tempo libero per ammassare roba a 2000 bisanti a turno gratis+cheat IA (non fixabile, vero?)

    Il peggio però sono i tedeschi. Qualche consiglio per sconfiggere i loro soldati? Attualmente, le truppe più pesanti che ho sono gli homines domini e relativa cavalleria pesante. Per il resto, la maggior parte sono lancieri, fanti italiani, e qualche soldato armato di ascia a due mani dai balcani.

    Loro stanno spammando di soldati armati di spada a due mani, armigieri e homines domini... e quei soldati fanno il vuoto attorno ai miei (ho testato: tre mie compagnie di soldati leggeri subiscono gravi perdite anche con supporto di cavalleggeri contro due delle loro).

    Forse era previsto che a questo punto io avessi altri tipi di soldati? Come fareste voi? Ho potere 10/10 e sto cercando di chiedere loro la tregua anche cedendo territorio E con offerte assurde... nessun paese ha fino ad ora accettato >.<

    Perchè altrimenti, il mio esercito full guidato dal mio doge 10 comando 10 cavalleria e 10 autorità continuerà a perdere tanti uomini quanto i loro, con loro che hanno eserciti guidati da capitani con la metà dei miei uomini e senza supporti di cavalleria adeguati [SM=x1140434]

    nota: pensando di fare una partita basata sulla diplomazia, quasi tutti i miei insediamenti sviluppavano mercati, strade e potenziamenti civili. Per dire, solo ora sto finendo le scuderia nobiliari a venezia... quanto grave è questo errore? fino a dove sarei potuto arrivare con più truppe d'elite per volta? magari più tipi di truppe pesanti?

  • OFFLINE
    RatMat
    Post: 124
    Registered in: 1/18/2013
    Location: FORNOVO DI TARO
    Age: 33
    Fante
    00 11/24/2015 12:11 PM
    Fai la corte a Venezia. Questo dovrebbe sbloccare i fanti de tera veneziani (solo nella capitale) che sono cattivissimi...
    P.s. in caso di assedio fai una bella sortita con la cavalleria pesante e sfoltisci per bene le fila dei fanti corazzati tedeschi con continue cariche. Dopo l'assedio sarà più semplice da sopportare



    La morte verrà all'improvviso
    avrà le tue labbra ed i tuoi occhi
    ti coprirà di un velo bianco
    addormentandosi al tuo fianco
    nell'ozio nel sonno in battaglia
    verrà senza darti avvisaglia
    la morte va a colpo sicuro
    non suona il corno nè il tamburo
    [...]
    Guerriero che in punta di lancia
    dal suolo d'oriente alla francia
    di stragi menasti gran vanto
    e tra i nemici il lutto e il pianto
    di fronte all'estrema nemica
    non vale coraggio o fatica
    non serve colpirla nel cuore
    perché la morte mai non muore
    non serve colpirla nel cuore
    perché la morte mai non muore
    "la morte" Faber


    cavalieri che in battaglia ignorate la paura
    stretta sia la vostra maglia
    ben temprata l'armatura
    al nemico che vi assalta
    siate presti a dar risposta
    perché dietro quelle mura vi si attende senza sosta
    "fila la lana" Faber
  • OFFLINE
    frederick the great
    Post: 4,003
    Registered in: 7/27/2010
    Location: MILANO
    Age: 38
    Principe

    00 11/24/2015 12:49 PM
    la corte non ti da i fanti de terra, non prima del 1270. I tedeschi sono bruttissime bestie con cui avere a che fare, concordo, ma non per questo sono imbattibili. io generalmente adotto due metodi, a seconda di dove devo affrontarli.

    1 - campo aperto

    Piazza in prima linea i lancieri, magari usa i targhieri a muro di scudi visto che in Italia settentrionale puoi averli. Subiranno perdite, magari anche cospicue, ma il loro compito non è vincere, è reggere. In seconda linea tiratori e, non fa mai male, una catapulta. A loro il compito di bersagliare eventuale cavalleria, così da sfoltirla e toglierla dallo scontro. In terza la tua cavalleria pesante. Mai sulle ali, se no il nemico la vede e la attacca, costringendoti a usarla prima del tempo. Un paio di cariche preliminari sui fianchi avversari puoi farle, ma poi riportala alle spalle dei tuoi lancieri. Quando vedi la fanteria nemica impegnata, allora emergi sui fianchi, aggirali e carica a oltranza sulle terga scoperte.

    2 - assedio in difesa

    Anzitutto è fondamentale avere una catapulta nell'armata. In secondo luogo non cercare di difendere le mura. Lascia invece che le conquistino e preparati a riceverli una volta che sono dentro. Cosa faranno tanto lo si sa, cercheranno di arrivare al centro dell'insediamento. Generalmente ci sono un paio di vie tramite le quali possono arrivarci e una è quella più rapida e diretta. Tu chiudila, mettendo un paio di lancieri davanti e la catapulta dietro. Quando il nemico arriva sarà ammasato in uno spazio lungo e stretto. Accendi le fiamme delle catapulte e goditi lo spettacolo.
  • OFFLINE
    Darmin404
    Post: 3
    Registered in: 11/24/2015
    Age: 31
    Servo della gleba
    00 11/24/2015 3:03 PM
    molto interessante sulla cavalleria. Io di solito ne faccio larghissimo uso (ma non ne ho molta a disposizione di quella pesante).

    Premetto che ad ora non ho ancora perso una battaglia contro i tedeschi, perché ho sempre accuratamente evitato le loro armate full [SM=x1140511]. La mia preoccupazione è che i loro soldati sono DURI da mandare giù anche caricando con la cavalleria, e sono certo che quando arriverà il momendo dell'esercitone full contro il mio full, saranno c***issimi

    Strano che tu mi dica che usarla all'inizio non sia efficace perché, in effetti, mi sono trovato spesso a vincere combattimenti prima ancora che la loro linea del fronte arrivasse ai fanti, usando shift+click per dare più ordini alla cavalleria e in pratica facendola attaccare ripetutamente sui fianchi e da dietro, ritirare, e riproponendo il tutto ad una angolazione differente (in modo che caricasse tra i battaglioni nemici che si mettevano a scudo)

    Forse il mio errore è nel sacrificare molto i cavalleggeri, che uso anche loro come rapido mezzo di accerchiamento (sperando che le truppe più esterne nemiche cedano allo sconforto dopo la seconda carica mentre da davanti o i fanti italici). In effetti, i targhieri costano molto meno, e vincerebbero contro la cavalleria di cui tu mi stai dicendo [SM=g27962]

    (Ma a questo punto, non rimane comunque la spesa ingente di uomini una garanzia? MMM mi chiedo se non sia io a sbagliare di pensare a queste battaglie come quelle compiute contro i magiari e gli italiani all'inizio, dove tutti i soldati erano poco più che pezzenti cenciosi e potevo vincere battaglie con un paio di cariche di cavalleria e poi raccattare i fuggiaschi)


    geniale la cosa della catapulta, anche se mi sembra un pochetto un approfittarsi dei limiti del gioco (per carità, tutto è lecito contro i tedeschi), cosa che mi fa sorgere una domanda:
    La difficoltà di Bellum Crucis ai livelli più alti prevede che il giocatore conosca tutte le scorciatoie di gioco? Mi riferisco sopratutto all'estrema che da dopo la 4.2 (mi pare, era dopo che si passò dall'avere pochi fiorini per volta a molti di più perché la AI non sapeva economizzare sennò) non sono più riuscito ad addentare nulla dopo il 35° turno [SM=g27965]

    Per il resto, nessuno sa darmi una spiegazione del perché nessuno accetti una tregua nemmeno in cambio di territori e RICCHI (500 fiorini a turno, per quindici turni? edddaaaaai, vi restituisco anche ancona!) se è normale che tutti mi vogliano morto in assoluto e non pensano ad altro che menare me, allora mi preparo più quadrelle per salutarli da casa [SM=x1140411]

    ancora dankon
  • OFFLINE
    frederick the great
    Post: 4,003
    Registered in: 7/27/2010
    Location: MILANO
    Age: 38
    Principe

    00 11/24/2015 4:04 PM
    Sulla diplomazia sono tutto fuorché un esperto, però di una cosa sono certo: se tu possiedi un territorio iniziale di una fazione perché gliel'hai preso non accetteranno mai la pace a meno che tu non glielo dia. E, comunque, hai molte più possibilità di fare tregue con chi non ha confini diretti con te. Questo perché in genere tu sei sempre militarmente meno forte (ovvero hai meno truppe) della IA, la quale lo calcola e si ritiene sempre in vantaggio.

    Se l'unico confine che hai coi siciliani è Ancona puoi pensare di fare una mossa di questo tipo (anche se entriamo un minimo nell'approfittare delle meccaniche di gioco). Regala Ancona al Papa (ovvio, se non sei ai ferri corti anche con lui). Questo toglie il confine diretto fra te e i Siciliani, che dopo dovrebbero essere molto più propensi alla tregua (e conseguente riapertura dei canali commerciali).
  • OFFLINE
    K-1
    Post: 557
    Registered in: 1/2/2013
    Location: TARANTO
    Age: 36
    Cavaliere
    00 11/26/2015 7:49 PM
    La tregua è molto difficile da ottenere dunque non contarci molto.Spera piuttosto che siano loro a chiedetela (e nel caso accetta subito perchè mi sembra tu abbia bisogno di riprendere fiato) ma per come stanno le cose secondo me per ora non accadrà.Il fatto è che in BC la diplomazia va curata dal primo turno.Ti attaccheranno lo stesso ma magari un pò più tardi.
    Detto questo ti suggerisco di rinforzare i tuoi insediamenti dotando le mura di baliste - piuttosto efficaci - e di utilizzare i diplomatici per corrompere gli eserciti nemici.Se hai parecchi soldi ne trarrai enormi vantaggi.Considera anche di usare assassini per eliminare i generali nemici ed indebolire così l'armata nemica.